• Mondo
  • mercoledì 11 Dicembre 2019

Donald Trump ha dovuto donare 2 milioni di dollari in beneficenza per compensare il fatto di aver usato fondi destinati alla Trump Foundation per finanziare la sua campagna elettorale nel 2016

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha donato 2 milioni di dollari a otto organizzazioni che si occupano di beneficenza, per compensare il fatto di aver usato fondi destinati alla Trump Foundation – una fondazione filantropica legata al presidente chiusa nel 2018 – per finanziare la sua campagna elettorale nel 2016. La donazione è avvenuta in seguito a quanto ordinatogli da un tribunale di New York a inizio novembre. Le associazioni benefiche riceveranno inoltre circa 1,8 milioni di dollari depositati sui conti della Trump Foundation, oltre a 11mila dollari circa che Trump aveva usato per acquistare cimeli sportivi e champagne durante una cena di gala.

La Trump Foundation aveva chiuso dopo che la procuratrice generale di New York aveva accusato la fondazione di avere compiuto illegalità «intenzionali e ripetute», avendo operato con il fine quasi esclusivo di «servire gli interessi imprenditoriali e politici di Trump». In particolare aveva usato dei fondi raccolti per sostenere i reduci di guerra per finanziare la campagna per le primarie repubblicane in Iowa.

(AP Photo/Patrick Semansky)