(TikTok)
  • Cultura
  • mercoledì 11 dicembre 2019

Volete farvi un’idea di cosa ci sia su TikTok?

È il social network di cui si è parlato di più quest'anno e questi sono i video più popolari degli ultimi 12 mesi

(TikTok)

TikTok è un social network cinese diventato popolarissimo tra adolescenti e preadolescenti, che si basa sulla condivisione di video molto brevi, una quindicina di secondi, spesso divertenti, bizzarri, scemi. Ha appena pubblicato una collezione dei migliori video dell’anno: i 10 migliori di 10 categorie, per un totale di 100 video: i più virali, i migliori video con i meme, con gli animali, fatti da artisti, da personaggi famosi, con effetti visivi creativi, dei migliori innovatori, di danza, sport e consigli di cosmetica. Abbiamo ripreso i 10 video più virali e i migliori di ogni categoria, così che anche chi non sa cosa sia TikTok possa farsene un’idea: ci sono esperimenti, operazioni di frutta, cani bassotto un po’ gangster e Will Smith.

I dieci video più virali su TikTok
1) Un enorme “dentifricio dell’elefante“, un esperimento fatto mescolando acqua ossigenata e ioduro di potassio

2) Un’operazione chirurgica a una banana

3) Una piscina all’aperto

4) Umani contro insetti

5) Chiacchiere, unghie lunghe, tè di Starbucks

6) Un gatto che balla su Mr. Sandman

7) Il primo assaggio della kombucha, tè dolce fermentato

8) Lo spuntino del colibrì

9) Crocs e crema depilatoria

10) L’orso Daredevil

Il miglior video con meme
Gemelli

Il miglior video di artisti
Bassotto rockstar

Il miglior video di un personaggio famoso
Will Smith che ha bisogno di un chiropratico

Il miglior video creativo
Chi vede il bicchiere mezzo pieno, chi una torta

Il miglior video di danza o coreografia
Cosa succede se stai troppo su TikTok

Il miglior video con effetti visivi
Sfida nonno nipote

Il miglior video di animali
Il regalo per i 5 anni di un gatto Savannah

Il migliore video di beauty
Viso a scacchi

Il migliore video di sport
Frisbee

TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.