• Mondo
  • martedì 26 novembre 2019

Bosch chiuderà il suo servizio di sharing di scooter elettrici Coup, disponibile in quattro città europee

Lunedì la multinazionale tedesca Bosch ha annunciato che chiuderà il suo servizio di sharing di scooter elettrici Coup, finora disponibile a Berlino, Tubinga, Parigi e Madrid. Nelle due città tedesche il servizio sarà interrotto a metà dicembre, a Parigi e a Madrid poco dopo. L’azienda ha spiegato che il settore dello scooter sharing non era economicamente fattibile a lungo termine «dato che il mercato dello sharing è estremamente competitivo e i costi del servizio sono alti». Bosch ha anche detto che aiuterà i 120 dipendenti di Coup a trovare un nuovo lavoro.

Uno scooter di Coup a Berlino, nel giugno del 2017 (Lino Mirgeler/picture-alliance/dpa/AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.