• Mondo
  • mercoledì 2 Ottobre 2019

In Ucraina è stata aperta un’indagine su uno dei politici che diedero informazioni sulla famiglia Biden a Rudy Giuliani

Martedì in Ucraina è stata aperta un’indagine sull’ex ministro dell’Interno ed ex procuratore generale Yuriy Lutsenko, una delle persone che diedero informazioni sulla famiglia dell’ex vicepresidente americano Joe Biden a Rudy Giuliani, avvocato personale di Donald Trump. Non è chiaro se l’indagine abbia motivazioni politiche legate al ruolo di Lutsenko nello scandalo internazionale che ha portato all’avvio della procedura di impeachment nei confronti di Trump, accusato di aver fatto pressioni sul governo ucraino perché indagasse sulla famiglia Biden.

L’indagine è stata aperta su richiesta di un parlamentare del partito del presidente Volodymyr Zelensky, che ha detto di sospettare Lutsenko di avere dei legami con il mondo delle scommesse clandestine di Kiev. Prima dell’inizio dell’indagine, Lutsenko aveva lasciato l’Ucraina per, a suo dire, andare a seguire un corso di inglese di sei settimane nel Regno Unito.

L'allora procuratore generale ucraino Yuriy Lutsenko a Kiev, il 12 marzo 2019 (AP Photo/Efrem Lukatsky)