K.C. Croswaite, un ex dirigente di Altria, sarà il nuovo amministratore delegato di Juul

Juul Labs, una delle più grandi aziende mondiali di sigarette elettroniche, ha confermato di aver sostituito il suo amministratore delegato dimissionario con K.C. Croswaite, un ex dirigente di Altria, una grande azienda di tabacco e sigarette “tradizionali”, che controlla il 35 per cento di Juul.

La decisione di Juul, una società che si proponeva di cambiare il settore delle sigarette, di scegliere come amministratore delegato un dirigente di una vecchia e grande azienda di sigarette, è significativa, in particolare perché arrivata in un momento in cui Juul sta avendo diversi problemi per via dei misteriosi malesseri che hanno colpito centinaia di persone negli Stati Uniti e che sono stati ricondotti all’uso delle sigarette elettroniche (sebbene non a Juul nello specifico). In più, Juul sta avendo problemi anche per aver promosso i suoi prodotti violando le regole federali statunitensi. Due cose – i malesseri e i problemi legali – che renderanno molto difficile per Juul continuare a posizionarsi come una società nuova, che punta a cambiare radicalmente un intero settore.

(Scott Olson/Getty Images)