Le prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna saranno il 26 gennaio 2020

Le prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna saranno domenica 26 gennaio 2020. Lo ha annunciato la Regione dopo che il presidente della Corte d’Appello di Bologna Giuseppe Colonna ha accettato la data proposta dal presidente Stefano Bonaccini, del Partito Democratico. L’intervallo di tempo in cui era previsto il voto era tra l’ultima domenica d’ottobre e l’ultima di gennaio e inizialmente si era parlato di votare a novembre: Bonaccini ha proposto l’ultima data possibile in modo da permettere alla giunta regionale di approvare la legge di bilancio 2020-2022, evitando l’esercizio provvisorio che avrebbe limitato l’operatività della Regione.

Il centrodestra ha criticato Bonaccini per la decisione di posticipare il voto che potrebbe servire al Partito Democratico per accordarsi con il Movimento 5 Stelle per avere il suo sostegno e quello di Italia Viva, la nuova formazione politica dell’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi. Alle precedenti elezioni regionali, il 23 novembre 2014, Bonaccini aveva ottenuto il 49 per cento dei voti. La candidata del centrodestra dovrebbe essere la senatrice leghista Lucia Borgonzoni, anche se il suo nome non è ancora stato confermato ufficialmente.

Il presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, l'8 Settembre 2019 (ANSA / MATTEO BAZZI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.