(EPA/MSF / HANDOUT)
  • Italia
  • sabato 14 Settembre 2019

I migranti della Ocean Viking sbarcheranno in Italia

Il governo italiano ha reso disponibile il porto di Lampedusa alla nave di Medici Senza Frontiere che da sei giorni ha a bordo 82 persone

(EPA/MSF / HANDOUT)

Il governo italiano ha dato il permesso di entrare nel porto italiano di Lampedusa alla nave Ocean Viking di Medici Senza Frontiere, che da sei giorni aveva a bordo più di 80 migranti soccorsi al largo della Libia. Repubblica scrive che nelle prossime ore si capirà se fare approdare la nave nel porto oppure organizzare il trasporto dei migranti su motovedette della Guardia costiera italiana. È la prima decisione di questo tipo per il nuovo governo di Giuseppe Conte, sostenuto da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, dopo che il precedente aveva adottato la politica dei “porti chiusi” nei confronti delle ong che soccorrono le persone nel Mediterraneo.

I migranti erano stati soccorsi l’8 settembre. Due di loro, una donna e suo marito, due giorni fa erano stati trasportati in elicottero a Malta per via delle condizioni della donna, incinta di 9 mesi. Subito dopo l’arrivo a Malta, la donna ha partorito un bambino.

Ieri sera i governi di Francia e Germania si erano detti pronti ad accogliere la metà dei migranti a bordo della nave, in base a un meccanismo temporaneo di ricollocamento che in questi giorni è al centro di negoziati fra l’Italia e i paesi europei più disponibili ad accogliere richiedenti asilo arrivati via mare.