(Arthur Mola/Invision/AP)
  • Cultura
  • venerdì 6 settembre 2019

Le foto di venerdì al festival di Venezia

Con Johnny Depp, Mark Rylance, Rogers Waters, Valeria Golino e Claudio Santamaria

(Arthur Mola/Invision/AP)

Oggi a Venezia è arrivato Johnny Depp, che presenta con il regista colombiano Ciro Guerra il film in concorso Waiting for the Barbarians. È l’adattamento dell’omonimo romanzo di J. M. Coetzee e nel cast ci sono anche Mark Rylance, Robert Pattinson e Greta Scacchi.

Il secondo film in concorso oggi è l’italiano La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco, con Letizia Battaglia, una delle più importanti fotogiornaliste italiane al mondo, e Ciccio Mira, impresario di feste di piazza che aveva già recitato nel documentario di Maresco Belluscone, di cui il film è una specie di sequel.

Un po’ di attenzione andrà anche ai film fuori concorso Rogers Waters Us + Them e Tutto il mio folle amore. Il primo è il film diretto da Sean Evans sul tour del fondatore dei Pink Floyd.

Il secondo, di Gabriele Salvatores, è ispirato al libro autobiografico di Fulvio Ervas Se ti abbraccio non avere paura ed è la storia di un cantante (interpretato da Claudio Santamaria) che dopo aver abbandonato il figlio autistico per seguire la sua carriera cerca di recuperare il rapporto. Valeria Golino e Diego Abatantuono recitano nei ruoli della madre e del padre adottivo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.