• Mondo
  • venerdì 30 Agosto 2019

Un’altra persona è morta di ebola in Uganda

Ieri sera il ministero della Salute dell’Uganda ha fatto sapere che una bambina di nove anni è morta di ebola. Mercoledì 28 agosto era tornata dalla Repubblica Democratica del Congo dove dall’agosto del 2018 è in corso un’epidemia che ha infettato più di 2.500 persone e ne ha uccise quasi 1.700. La bambina era stata individuata al confine e subito ricoverata: il ministero ha fatto sapere che non ha avuto contatti con altre persone nel paese. In passato l’Uganda è già stata colpita da diverse epidemie di ebola, e l’allerta per evitarne di nuove è molto alta.

Un checkpoint sanitario per individuare possibili casi di contagio da ebola a una frontiera tra Repubblica Democratica del Congo e Uganda, 14 giugno 2019 (AP Photo/Ronald Kabuubi, File)