• Sport
  • sabato 10 agosto 2019

Le nuove maglie della Serie A

A pochi giorni dall'inizio del campionato mancano soltanto le terze di Inter e Roma e la seconda del Parma

Le nuove divise di Juventus, Inter, Milan, Roma e Napoli sono già state presentate da un paio di mesi, e in alcuni casi sono state anche indossate nell’ultima giornata della passata stagione. Nelle ultime settimane sono arrivate quelle delle altre squadre: a meno di un mese dall’inizio del campionato mancano solo le terze di Inter e Roma e la seconda del Parma. Per il ritorno in Serie A dopo otto anni, il Brescia ha cambiato sponsor tecnico, da Acerbis a Kappa (come il Genoa, che ha lasciato Lotto). L’altra promossa dalla Serie B, l’Hellas Verona, continua ad avere Macron dopo il termine del precedente contratto con Nike, mentre il Lecce ha lanciato il proprio marchio M908, sviluppato all’interno della società ma prodotto in Cina. Fra le altre novità più rilevanti c’è la prima maglia dell’Udinese ispirata a quella degli anni Ottanta indossata dal campione brasiliano Zico e i tre nuovi modelli del Sassuolo.

La nuova stagione di Serie A inizierà tra sabato 24 e domenica 25 agosto 2019 e si concluderà domenica 24 maggio 2020. Partirà con un turno senza scontri diretti tra le squadre più forti, come da regolamento, ma già alla seconda giornata sono in programma Juventus-Napoli e Lazio-Roma, due delle partite più attese della stagione. La prima partita di campionato la giocherà come di consueto la squadra campione d’Italia in carica, la Juventus, che sabato 24 agosto giocherà a Parma alle 18; alle 20.45 si giocherà invece Fiorentina-Napoli. La prima giornata si concluderà lunedì 26 agosto con il posticipo di Milano tra Inter e Lecce.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.