(AP Photo/Mark Lennihan)

Il Prime Day di Amazon sarà lunedì 15 e martedì 16 luglio

Quest'anno gli sconti estivi dedicati ai clienti di Amazon Prime dureranno 48 ore

(AP Photo/Mark Lennihan)

Il Prime Day di Amazon, il momento degli sconti estivi sul famoso sito di e-commerce, quest’anno non si esaurirà in un solo giorno, come suggerirebbe il nome, ma continuerà per due.
Durerà infatti 48 ore, dalla mezzanotte tra domenica 14 e lunedì 15 luglio fino alle 23.59 di martedì 16 luglio, mentre nel 2018 era durato 36 ore e fino al 2017 era stato un vero e proprio giorno di 24 ore. Il cosiddetto Prime Day è, insieme al Black Friday di novembre, la principale occasione dell’anno in cui Amazon, il secondo più grande sito di e-commerce al mondo, fa grandi sconti. Il Prime Day esiste dal 2015 ed è sempre stato a luglio; a differenza del Black Friday offre promozioni riservate esclusivamente agli utenti abbonati ad Amazon Prime, il servizio di Amazon per ricevere consegne in pochi giorni senza costi aggiuntivi. Tutte le offerte si potranno vedere qui.

Alcuni sconti del Prime Day saranno disponibili solo il 15 luglio, altri solo il 16. Ci saranno poi alcune promozioni a tempo molto più brevi: sul Post ci saranno degli aggiornamenti sulle offerte più interessanti e convenienti per davvero.

Chi non fosse abbonato a Prime ma volesse approfittare degli sconti del Prime Day, può iscriversi alla prova gratuita di 30 giorni. Un anno di abbonamento a Prime (che comprende anche l’abbonamento al servizio di streaming Amazon Prime Video, quello dove si possono guardare Fleabag, The Terror e American Gods, tra le altre cose) costa 3,99 al mese oppure 36 euro all’anno (più conveniente).

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi, il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.