Diego Godin con la maglia dell'Atletico Madrid (Getty Images)
  • Sport
  • domenica 30 giugno 2019

Diego Godin è il primo acquisto dell’Inter

Chi è il difensore uruguaiano, ultimo capitano dell'Atletico Madrid, ingaggiato dall'Inter a parametro zero

Diego Godin con la maglia dell'Atletico Madrid (Getty Images)

Diego Godin è il primo acquisto ufficiale dell’Inter nella finestra estiva del calciomercato, iniziata oggi. L’esperto difensore uruguaiano è stato ingaggiato a parametro zero – cioè senza pagare nulla alla sua squadra precedente – al termine del suo contratto con l’Atletico Madrid, il club spagnolo per cui ha giocato negli ultimi nove anni e di cui è stato capitano. Il passaggio di Godin all’Inter è stato ufficializzato oggi ma era dato per certo da alcuni mesi. Al termine dell’ultimo campionato spagnolo, Godin aveva infatti salutato commosso il pubblico dell’Atletico Madrid annunciando il suo trasferimento in un’altra squadra. Con l’Inter ha firmato un contratto fino al 2022.

Chi è Godin

Ha 33 anni, ed è nato a Rosario, in Uruguay. Nell’ultimo decennio è stato protagonista, in entrambi i casi da capitano, delle nuove affermazioni in campo internazionale dell’Atletico Madrid e della sua nazionale. Nell’estate del 2010 l’Atletico lo acquistò dal Villarreal. Sei mesi dopo il club madrileno ingaggiò come allenatore l’argentino Diego Pablo Simeone, il quale riuscì subito a vincere l’Europa League. Quel successo segnò il ritorno dell’Atletico nel grande calcio continentale: con Godin come capitano e fulcro della difesa, la squadra è stata capace di vincere un campionato, una Coppa di Spagna e un’altra Europa League. Ha inoltre disputato due finali di Champions League, venendo però sempre battuta dai rivali del Real Madrid.

Dove giocherà nell’Inter

Con l’ingaggio di Godin, l’Inter ha rafforzato una difesa già considerata forte e affidabile, ma che con l’arrivo del nuovo allenatore Antonio Conte cambierà con ogni probabilità la sua disposizione in campo. Conte è infatti solito giocare con una difesa a tre, mentre negli ultimi due anni con Luciano Spalletti l’Inter ha giocato a quattro. Godin andrà quindi a completare, aggiungendo qualità e soprattutto esperienza, il trio titolare formato dallo slovacco Milan Skriniar e dall’olandese Stefan de Vrij. Troverà inoltre un suo ex compagno di squadra all’Atletico Madrid, il brasiliano Joao Miranda, la cui permanenza all’Inter non è però certa.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.