• TV
  • venerdì 14 giugno 2019

Cosa c’è stasera in TV

L'Italia ai Mondiali di calcio Under 20, qualche film interessante e l'ultima puntata di Propaganda Live

(Da "La battaglia di Hacksaw Ridge")

Stasera ci sarà, come tutti i venerdì, Propaganda Live, ma sarà l’ultima puntata della stagione prima dell’estate. Su Rai Uno invece ci sarà una serata per la città di Genova, mentre su Rai Due un film in prima visione che però non promette granché: se cercate un film che vale la pena conviene cercarlo su Rai Tre (Smetto quando voglio – Ad honorem) o su Canale 5 (La battaglia di Hacksaw Ridge). C’è anche tanto sport, stasera: le partite serali dei mondiali femminili e la finale del terzo e quarto posto dei Mondiali under 20.

Rai Uno

21.30 – Ballata per Genova
Evento speciale di intrattenimento e musica organizzato a Genova, in piazzale Kennedy, e condotto da varie personalità tra cui Antonella Clerici, Amadeus e Luca e Paolo, durante il quale ci sarà una raccolta fondi per finanziare il progetto architettonico di riqualificazione della Val Polcevera, quella più colpita dal crollo del ponte Morandi. Tra gli ospiti ci saranno Gino Paoli, Cristiano De Andrè, Gigi D’Alessio, Raf, Umberto Tozzi, Arisa, The Kolors, Elodie, Irama.

Rai Due

21.20 – Doppio ricatto, doppio inganno
Film in prima visione “per il ciclo nel segno del giallo”, la cui protagonista viene ricattata e chiede aiuto alla sorella gemella, che probabilmente, a giudicare dal titolo, c’entra con il ricatto stesso.


Rai Tre

21.20 – Smetto quando voglio – Ad honorem
Capitolo finale della serie di fortunati film con protagonisti dei ricercatori squattrinati che si mettono a sintetizzare e vendere droga, anche questo diretto da Sydney Sibilia. Stavolta i ricercatori dovranno allearsi con il loro storico nemico, il capo malavitoso detto Er Murena, interpretato da Neri Marcorè.


Rete Quattro

21.25 – Quarto grado
Programma di approfondimento di cronaca giudiziaria condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero.


Canale 5

21.25 – La battaglia di Hacksaw Ridge
Film diretto da Mel Gibson uscito nel 2016, dieci anni dopo il suo film precedente, Apocalypto. Il film racconta la vera storia di Desmond Doss, interpretato da Andrew Garfield: Doss fu un soldato che durante la Seconda guerra mondiale divenne il primo obiettore di coscienza – andò in guerra ma si rifiutò di andarci armato, in sostanza – a vincere una medaglia al valore. Nel cast ci sono anche Teresa Palmer, Hugo Weaving, Rachel Griffiths, Luke Bracey e Vince Vaughn (che di solito fa l’attore comico ma è stato molto apprezzato per questo ruolo drammatico).


Italia Uno

21.25 – Una notte da leoni 3
Ultimo capitolo della trilogia diretta da Todd Phillips: Phil, Stu e Doug accompagnano Alan, che si rifiuta di prendere gli psicofarmaci da 6 mesi, in una clinica per riprendersi. Ovviamente nel viaggio succede qualcosa di assurdo: li rapiscono.


La7

21.15 – Propaganda Live
Ultima puntata stagionale del programma di approfondimento e satira di Diego Bianchi e Makkox; stasera tra gli ospiti ci saranno Enrico Mentana, Vinicio Capossela e Valerio Mastandrea, e andrà in onda un’intervista di Diego Bianchi a Ignazio Marino.

Tv8

21.30 — Quattro hotel
Programma diretto da Bruno Barbieri sul modello di Quattro ristoranti, quello che mette l’uno contro l’altro quattro ristoratori di una città: in questo però al posto dei ristoranti ci sono gli hotel.


Nove TV

21.25 – Fratelli di Crozza
Il meglio del programma satirico con Maurizio Crozza.

Rai 4

20.30 – Italia – Ecuador
Finale dei Mondiali Under 20 per il terzo e quarto posto. La finale per il primo posto si giocherà domani tra Ucraina e Corea del Sud.

Rai Movie

21.10 – Il giurato
Thriller del 1996 diretto con Demi Moore, Alec Baldwin e James Gandolfini. Racconta la storia di una testimone al processo di un boss della mafia di New York, Annie Laird, una madre single che vive insieme al figlio dodicenne. La mafia individua proprio nella donna la persona da plagiare per ottenere un verdetto di assoluzione.


Sky

Sky Cinema Uno
21.15 – Compromessi sposi

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.