Huawei ha posticipato la data di uscita del suo telefono pieghevole, il Mate X

L’azienda cinese Huawei ha annunciato che il Mate X, il suo primo telefono pieghevole, uscirà a settembre del 2019 e non più a giugno, come inizialmente previsto. Vincent Peng, vice presidente di Huawei, ha spiegato che la decisione è stata presa per poter avere ancora tempo per lavorare al miglioramento della qualità degli schermi pieghevoli.

Anche Samsung lo scorso aprile aveva deciso di rinviare la commercializzazione del suo telefono pieghevole, il Galaxy Fold, in seguito alle segnalazioni di rotture inattese dello schermo da parte dei giornalisti che avevano ricevuto il telefono per recensirlo. A margine di una conferenza organizzata dal Wall Street Journal a Hong Kong, Peng ha spiegato che la scelta di rinviare l’uscita non è dovuta alle tensioni con gli Stati Uniti degli ultimi mesi e che al momento non si può dire se i Mate X quando usciranno avranno la licenza per usare Android, dopo che Google aveva deciso di sospenderla.

(AP Photo/Manu Fernandez)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.