Giovedì gli iscritti del M5S potranno votare per confermare la fiducia a Luigi Di Maio come capo politico del partito

Giovedì gli iscritti al Movimento 5 Stelle potranno votare sulla piattaforma Rousseau per confermare la fiducia a Luigi Di Maio come capo politico del partito, dopo il disastroso risultato del M5S alle elezioni europee. È stato lo stesso Di Maio, peraltro ministro dello Sviluppo economico e vicepresidente del Consiglio, ad annunciarlo con un post su Facebook e uno sul Blog delle stelle. Di Maio ha scritto di avere preso questa decisione dopo avere letto «tantissimi messaggi» di elettori del M5S: «Alcuni di incoraggiamento, altri che mi hanno fatto riflettere». Tra gli altri, è arrivato anche il commento di Gianluigi Paragone, che si è avvicinato al M5S dopo una carriera da giornalista e conduttore di talk show politici e programmi radiofonici: Paragone ha detto che Di Maio fa troppe cose insieme.

La domanda a cui potranno rispondere gli iscritti al M5S è: «Confermi Luigi Di Maio come capo politico del MoVimento 5 Stelle?». Le votazioni saranno aperte dalle 10 alle 20 di giovedì 30 maggio.

Chiedo di mettere al voto degli iscritti su Rousseau il mio ruolo di capo politico, perché è giusto che siate voi ad…

Gepostet von Luigi Di Maio am Mittwoch, 29. Mai 2019

Luigi Di Maio (ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.