• Italia
  • giovedì 25 aprile 2019

Nove persone sono state denunciate per lo striscione a favore di Benito Mussolini esposto ieri in centro a Milano

Nove persone sono state denunciate per aver esposto mercoledì uno striscione a favore del dittatore fascista Benito Mussolini in centro a Milano. La Digos di Milano, in collaborazione con quella di Roma, ha denunciato otto tifosi della Lazio per manifestazione fascista e un tifoso dell’Inter per porto di arma impropria, un manganello telescopico. In tutto sono state individuate 22 persone, di cui 19 laziali e 3 interisti, ma i denunciati sono solo quelli nelle cui auto sono stati trovati materiali collegati all’episodio. Il procuratore aggiunto Alberto Nobili ha aperto un’inchiesta per manifestazione fascista, ma si sta valutando anche l’ipotesi di associazione per delinquere per indagare sui legami tra gli ultras della Lazio e quelli dell’Inter.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.