Samuel Bastien e Dries Mertens nella partita di andata tra Chievo e Napoli (MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)
  • domenica 14 aprile 2019

Chievo-Napoli in TV e in diretta streaming

Dalle 18: il Chievo potrebbe retrocedere matematicamente, il Napoli potrebbe dare matematicamente lo Scudetto alla Juventus

Samuel Bastien e Dries Mertens nella partita di andata tra Chievo e Napoli (MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Chievo-Napoli è una della partite della trentaduesima giornata della Serie A e si giocherà alle 18 allo stadio Bentegodi di Verona. È una partita tra due squadre che, per motivi diversi, da tempo giocano in Serie A senza avere più un obiettivo: il Chievo è ultimo in classifica con soli 11 punti, a 19 punti di distanza dalla quartultima, tanto da rischiare di retrocedere matematicamente dopo questa giornata; il Napoli è secondo in classifica a 20 punti dalla Juventus prima, ma avendo a 7 punti l’Inter terza.

Il Napoli dovrebbe cambiare molti giocatori rispetto ai soliti titolari, anche perché è atteso da un complicatissimo tentativo di rimonta contro l’Arsenal nei quarti di finale di Europa League, dopo aver perso la partita di andata per 2-0. Se non dovesse vincere, la Juventus sarebbe campione d’Italia. Nel Chievo dovrebbe giocare il capitano e simbolo Sergio Pellissier, che ha appena compiuto quarant’anni. All’andata, a Napoli, era finita zero a zero.

Le probabili formazioni:
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Andreolli, Barba, Jaroszynski; Leris, Dioussé, Hetemaj; Giaccherini; Pellissier, Stepinski. Allenatore: Di Carlo.

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Ounas, Zielinski, Fabian Ruiz, Verdi; Insigne, Milik. Allenatore: Ancelotti.

Come vedere Chievo-Napoli
Chievo-Napoli sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport 251. Gli abbonati a Sky potranno seguirla in streaming tramite le piattaforme online Sky Go e Now TV. Su Now TV chi non possiede un abbonamento a Sky potrà comunque acquistare la singola partita pagando 7,99 euro per il pass giornaliero. In questa pagina trovate invece i modi più semplici per seguire le partite di Serie A, coppe europee e campionati esteri in diretta streaming spendendo poco o nulla.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.