Spotify ha presentato un reclamo contro Apple alla Commissione Europea

Ritiene ingiusto che Apple prenda una commissione del 30 per cento sulle iscrizioni al suo servizio di streaming fatte tramite l'App Store

Spotify, l’azienda svedese fornitrice dell’omonimo servizio di streaming musicale, ha presentato un reclamo contro Apple alla Commissione Europea riguardo la commissione del 30 per cento che Apple prende sugli abbonamenti a Spotify fatti attraverso l’App Store – così come su altri servizi digitali. Daniel Ek, amministratore delegato di Spotify, ha spiegato le ragioni del reclamo in un comunicato stampa: ha detto che Apple impone questa commissione per danneggiare i suoi concorrenti, costringendoli a tenere più alti i prezzi dei loro abbonamenti. Anche l’azienda americana ha un proprio servizio di streaming musicale, Apple Music. Spotify ha anche lanciato una campagna di comunicazione per chiedere a Apple di comportarsi in modo equo con i suoi concorrenti.

(JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)