La capsula Crew Dragon di Space X è riuscita ad agganciarsi alla Stazione Spaziale Internazionale

La capsula Crew Dragon della società Space X è riuscita ad agganciarsi in modo autonomo alla Stazione Spaziale Internazionale. La capsula era stata lanciata ieri mattina da Cape Canaveral, in Florida. La missione, chiamata Demo-1, ha lo scopo di testare la possibilità di usare la capsula per portare astronauti dalla Terra alla Stazione Spaziale, ma in questo caso non ce n’erano. Nella capsula c’è però un manichino: si chiama Ripley, in omaggio a Ellen Ripley, la protagonista di Alien, ed è dotato di alcuni sensori che permetteranno di capire a quali condizioni sarebbe sottoposto un passeggero umano. Se tutto dovesse andare come previsto, tra qualche giorno la capsula tornerà a Terra. Il primo volo con esseri umani al posto di Ripley potrebbe essere organizzato già entro quest’anno.

(Immagine NASA)