• Italia
  • venerdì 1 marzo 2019

I genitori di Matteo Renzi resteranno agli arresti domiciliari, ha deciso la gip di Firenze

Tiziano Renzi e Laura Bovoli, i genitori dell’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi, resteranno agli arresti domiciliari. Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari di Firenze Angela Fantechi, respingendo la richiesta di revoca dell’avvocato della coppia. La Procura di Firenze aveva espresso il suo parere contrario, ritenendo ancora necessaria la misura cautelare.

Due settimane fa Tiziano Renzi e Laura Bovoli erano stati messi agli arresti domiciliari nell’ambito di un’inchiesta della procura di Firenze sul fallimento di almeno tre cooperative collegate ad “Eventi6”, società fondata da Tiziano Renzi. I due, indagati insieme a una terza persona, sono accusati di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni. La madre di Matteo Renzi, Laura Bovoli, sarà processata anche a Cuneo per concorso in bancarotta documentale per via di alcuni legami fra la società Eventi6, di cui era amministratrice, e l’azienda cuneese Direkta.

Tiziano Renzi con la moglie Laura Bovoli, in una immagine del 21 ottobre 2017 a Firenze. (ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.