• blog
  • domenica 17 febbraio 2019

Il Post in circolazione

Occasioni per vedersi e imparare delle cose, nelle prossime due settimane

(John Woods/The Canadian Press via AP)

Gli appuntamenti del Post “fuori dal Post” si vanno facendo più fitti, col concorso della partecipazione di lettori e persone interessate a capire meglio le cose, e di partner preziosi che li ospitano e richiedono. Quindi ci possiamo vedere in queste occasioni, nei prossimi giorni.

Martedì 19 febbraio ore 21, Circolo dei Lettori, Torino
Cosa succede tra noi e la Francia
È una puntata straordinaria della serie “Ultim’ora” in cui il Post cerca di capire cosa sta succedendo intorno ai temi dell’attualità: in questo caso gli sviluppi nelle recenti complicate relazioni tra i governi italiani e francesi, con il ritorno annunciato dell’ambasciatore, le simpatie della maggioranza italiana per i contestatori francesi, e tutta la storia che c’è dietro.
Con Luca Sofri e Davide De Luca del Post, e Vladimiro Zagrebelski ed Edoardo Greppi ospiti illustri.

Giovedì 21 febbraio ore 18,30, MUDEC, Milano
La plastica, spiegata bene
Avviamo motivati una collaborazione con il Museo delle Culture e i suoi ospitali spazi raccontando i fondamentali di un tema globale di cui parliamo e sentiamo parlare e spesso ce ne sfuggono gli elementi concreti. Tipo: cos’è, la plastica? Da dove arriva? E cosa le succede, dal nostro bidone in poi?
Con Luca Sofri e Francesco Costa.

Venerdì 22 febbraio ore 20,30, Teatro Parenti, Milano
Il paradosso nordico
Qui invece siamo ospiti e complici per il secondo anno del festival dei Boreali, e parliamo delle questioni di parità di diritti tra i sessi in Svezia, insieme alla scrittrice Elisabeth Åsbrink.
Con Ludovica Lugli e Luca Sofri.

Giovedì 28 febbraio, Scuola Belleville, Milano
Il giornalismo del Post
È la terza stagione del corso che il Post tiene alla scuola di scrittura Belleville per condividere le tante cose che abbiamo imparato in questi nove anni, dalla scrittura alle questioni economiche, dalle newsletter all’accuratezza delle verifiche, dalle fonti utili ai podcast, e ancora: comincia il 28, ci si può iscrivere ancora, alla fine produciamo insieme cose come questa.
Con la redazione del Post.

TAG: