La campagna di comunicazione dell’Unione Europea sui Balcani, con Edin Džeko

Il Servizio europeo per l’azione esterna, l’organo che collabora con l’Alto rappresentante degli affari esteri dell’Unione Europea, ha avviato una campagna di comunicazione “positiva” sui paesi della penisola balcanica scegliendo sei celebrità di origine balcanica, come esempio di persone che «hanno fatto la differenza».

Le sei celebrità sono il chitarrista montenegrino Miloš Karadaglić, la stilista kosovara Krenare Rugova, il regista macedone Milčo Mančevski, l’attrice serba Hristina Popović, lo chef albanese Altin Prenga e il calciatore bosniaco Edin Džeko, il più noto in Italia perché gioca da anni con la Roma.

Nel suo video, Džeko dice di sentirsi «europeo» perché ha giocato e vissuto in diversi paesi europei come Germania, Italia e Regno Unito, e spiega che «entrare a far parte dell’Unione Europea porterebbe tanti benefici ai cittadini della Bosnia ed Erzegovina. Gli altri video si possono vedere qui.

Vuoi capire meglio cosa succede in Europa?