• TV
  • mercoledì 6 febbraio 2019

Sanremo 2019: i video di tutte le canzoni

I video delle esibizioni della prima serata, per chi se le è perse o le vuole riascoltarle con più calma

(ANSA/ETTORE FERRARI)

Il Festival di Sanremo è iniziato ieri con la prima serata, in cui si sono esibiti tutti e 24 i cantanti in gara, presentando le loro canzoni fino a quel momento inedite. Nella seconda e nella terza serata si esibiranno 12 e poi altri 12, mentre la quarta sarà dedicata ai duetti. Dato che quest’anno non ci saranno eliminazioni, nella quinta serata, quella finale, si esibiranno di nuovo tutti e 24 i cantanti. Al termine della prima serata, inoltre, è stata comunicata la classifica provvisoria basata sul voto della giuria demoscopica, mentre televoto e voto della sala stampa non sono stati ancora rivelati. Qui di seguito trovate tutti i video delle esibizioni della prima serata, se ve le siete perse o se volete riascoltare le canzoni con calma.

Federica Carta e Shade, “Senza farlo apposta”

Patty Pravo e Briga, “Un po’ come la vita”


Negrita, “I ragazzi stanno bene”

Daniele Silvestri, “Argento vivo”


Ex-Otago, “Solo una canzone”

Achille Lauro, “Rolls Royce”


Arisa, “Mi sento bene”

Francesco Renga, “Aspetto che torni”


Boomdabash, “Per un milione”

Enrico Nigiotti, “Nonno Hollywood”


Nino D’Angelo e Livio Cori, “Un’altra luce”

Paola Turci, “L’ultimo ostacolo”


Simone Cristicchi, “Abbi cura di me”

Zen Circus, “L’amore è una dittatura”


Anna Tatangelo, “Le nostre anime di notte”

Loredana Bertè, “Cosa ti aspetti da me”


Irama, “La ragazza con il cuore di latta”

Ultimo, “I tuoi particolari”


Nek, “Mi farò trovare pronto”

Motta, “Dov’è l’Italia”


Il Volo, “Musica che resta”

Ghemon, “Rose viola”


Einar, “Parole Nuove”

Mahmood, “Soldi”

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.