• Mondo
  • giovedì 24 gennaio 2019

Anche BBC potrebbe aprire degli uffici nell’Unione Europea dopo Brexit

Secondo il Guardian, la televisione pubblica britannica BBC sta cercando una sede europea dove aprire un nuovo quartier generale per continuare a trasmettere i propri programmi internazionali nell’Unione Europea anche dopo Brexit. Secondo il GuardianBBC sta valutando di aprire i suoi nuovi uffici europei in Belgio, Irlanda e Paesi Bassi. Dal 30 marzo nel caso in cui il Regno Unito lasci l’Unione Europea senza accordo (o dopo la fine del periodo di transizione in caso di accordo), BBC avrà bisogno di una licenza europea per continuare a trasmettere i suoi canali internazionali, tra cui BBC World, BBC Entertainment, BBC First, e BBC Earth.

Nei giorni scorsi altre aziende britanniche avevano annunciato che trasferiranno la propria sede fuori dal Regno Unito dopo Brexit. Tra le altre, anche Sony e Panasonic hanno detto che sposteranno la propria sede da Londra ai Paesi Bassi.

(Carl Court/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.