• Mondo
  • martedì 15 gennaio 2019

Una bambina di 4 anni è morta e altri 40 migranti sono stati salvati in seguito a un naufragio al largo delle coste turche

Martedì 15 gennaio la Guardia Costiera turca ha salvato 40 migranti a bordo di un gommone diretto in Grecia e naufragato nel Mar Egeo, al largo delle coste della città turca di Kusadasi, a circa 90 km da Smirne. L’agenzia di stampa turca Anadolu riporta che nel naufragio è morta una bambina di 4 anni. Non sono state diffuse informazioni ulteriori sull’identità e sulla nazionalità degli altri migranti. La Guardia Costiera sta continuando le operazioni in cerca di eventuali altri dispersi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.