• Italia
  • lunedì 14 gennaio 2019

Cesare Battisti è arrivato in Italia

L’ex terrorista italiano Cesare Battisti è atterrato lunedì mattina all’aeroporto di Ciampino, a Roma, ed è stato subito portato al carcere romano di Rebibbia. Battisti era stato arrestato due giorni fa Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, da una squadra speciale dell’Interpol formata da investigatori italiani e boliviani: era in fuga dal 13 dicembre, quando la Corte suprema brasiliana ne aveva ordinato l’arresto in vista di una possibile estradizione in Italia. Battisti, che è stato condannato all’ergastolo in via definitiva in Italia per quattro omicidi compiuti negli anni Settanta, viveva in Brasile dal 2004.

La storia di Cesare Battisti

Cesare Battisti all'aeroporto di Ciampino (ANSA/ALESSANDRO DI MEO)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.