(AP Photo/Andrew Medichini)
  • Mondo
  • mercoledì 2 gennaio 2019

Meglio atei che cristiani ipocriti, dice il Papa

Nella prima udienza del 2019 ha parlato di quelli che vanno in chiesa «e poi vivono odiando gli altri», dicendo che «è uno scandalo»

(AP Photo/Andrew Medichini)

La prima udienza generale del 2019 di papa Francesco, tenuta oggi in Vaticano, è stata dedicata alla catechesi – la spiegazione – del Padre nostro. Papa Francesco, rifacendosi agli insegnamenti di Gesù, ha parlato tra le altre cose dell’ipocrisia di alcuni credenti, dicendo che è meglio essere atei piuttosto che vivere il cristianesimo con ipocrisia.

E quante volte noi vediamo lo scandalo di quelle persone che vanno in chiesa e stanno tutta la giornata lì o vanno tutti i giorni e poi vivono odiando gli altri o parlando male della gente. Questo è uno scandalo! Meglio non andare in chiesa! Vivi così, come ateo. Ma se tu vai in chiesa, vivi come figlio, come fratello e dà una vera testimonianza, non una contro-testimonianza.

Un resoconto completo dell’udienza di oggi si può trovare qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.