Come il sito di Repubblica ha diffuso la notizia falsa sulle scarpe di Jean-Claude Juncker in una schermata di David Puente (Il blog di David Puente)

La bufala sulle “scarpe diverse” di Jean-Claude Juncker

Naturalmente erano uguali, ma i siti dei principali quotidiani hanno sostenuto il contrario per via di un video sgranato che poteva essere verificato facilmente

Come il sito di Repubblica ha diffuso la notizia falsa sulle scarpe di Jean-Claude Juncker in una schermata di David Puente (Il blog di David Puente)

Venerdì i principali quotidiani italiani hanno diffuso una notizia falsa sul presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, sostenendo che avesse indossato due scarpe di colore diverso – una marrone e una nera – durante una conferenza stampa. La notizia falsa, che in molti casi conteneva evidenti allusioni alle ripetute accuse di alcolismo ai danni di Juncker, era basata su un fermo immagine di un video sgranato in cui a causa di un riflesso sembra che una delle scarpe di Juncker sia marrone.

Il fermo immagine in cui sembrerebbe che Juncker indossi scarpe di colore diverso, come evidenziato da David Puente (Il blog di David Puente)

La bufala è stata segnalata dall’esperto di debunking David Puente, che ha messo insieme la lista dei giornali che hanno diffuso la notizia falsa nel suo blog: tra gli altri ci sono il Corriere della Sera, che ha usato il titolo “Juncker in conferenza stampa con una scarpa nera e una marrone. L’ironia del web”, Repubblica che ha titolato “Ue, Juncker in conferenza stampa con scarpe di colore diverso” e la Stampa con “Juncker in conferenza stampa con scarpe di colore diverso”. Anche il Fatto Quotidiano, il Giornale e la Verità hanno diffuso il video sostenendo che Juncker indossasse scarpe di colore diverso. La bufala è stata ripresa su Twitter da Antonio Maria Rinaldi di Alternativa per l’Italia, da Massimo Baroni del Movimento 5 Stelle e dall’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno che hanno diffuso la notizia su Twitter. Secondo la ricostruzione di Puente, Rinaldi e Baroni hanno diffuso il fermo immagine con messaggi sarcastici prima che fosse ripreso, per primo, dal Corriere.

Come ha notato Puente, bastava un veloce controllo delle fotografie in alta risoluzione scattate prima e dopo la conferenza stampa, oppure il video della conferenza con una maggiore qualità delle immagini, per verificare che entrambe le scarpe di Juncker erano nere.

Da sinistra il presidente del Sudafrica Cyril Ramaphosa, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker all’inizio del vertice UE-Sudafrica a Bruxelles, il 15 novembre 2018; la conferenza stampa tenuta dai tre dopo l’incontro è quella per cui si è parlato delle scarpe di Juncker (Emmanuel Dunand, Pool Photo via AP)

Dopo che Puente aveva pubblicato l’elenco dei giornali che avevano diffuso la notizia falsa, il Corriere della Sera ha cambiato il titolo del proprio articolo con “Juncker e le scarpe di due colori? Colpa di un riflesso”, e così hanno fatto Repubblica e il Fatto Quotidiano; la Stampa invece ha cancellato il proprio articolo. Nella trasmissione Fuori dal coro di Mario Giordano, andata in onda su Rete 4 ore dopo la pubblicazione del post sul blog di Puente e dopo che alcuni quotidiani avevano già modificato i propri articoli, la notizia falsa è stata nuovamente diffusa.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.