• Mondo
  • martedì 28 agosto 2018

Uno storico palazzo di Belfast ha preso fuoco e rischia di crollare

È il Bank Buildings, dove da decenni aveva sede un grande negozio di Primark: non ci sono feriti

Belfast, Irlanda del Nord, 28 agosto 2018 (Liam McBurney PA via AP)

Un edificio storico del centro di Belfast, la capitale dell’Irlanda del Nord, ha preso fuoco e rischia di crollare a causa delle fiamme, ha fatto sapere la polizia locale. L’edificio, alto cinque piani, ospita un negozio della famosa catena di abbigliamento Primark. L’incendio si è sviluppato dal tetto in giù, quindi c’è stato il tempo di evacuarlo completamente senza che nessuno restasse intrappolato: non ci sono feriti né dispersi. Le fiamme però nel frattempo hanno raggiunto il piano terra.

L’edificio, noto in città come Bank Buildings, era stato costruito nel 1785; nel 1975 era stato il luogo di un attentato esplosivo ed era stato danneggiato. Nel 1979 l’edificio era stato rilevato e ristrutturato da Primark; era un “listed building”, cioè era considerato di interesse storico e culturale e per questo era soggetto ad alcune speciali tutele. Primark aveva iniziato nel 2016 dei grossi lavori di ristrutturazione e allargamento, che sarebbero dovuti finire il mese prossimo e sarebbero costati 30 milioni di sterline.

Uno dei comandanti dei vigili del fuoco ha spiegato di avere forti preoccupazioni sull’integrità strutturale dell’edificio, che ha continuato a bruciare per circa sei ore prima che l’incendio fosse quasi completamente spento. Le parti più a rischio sono la facciata principale e le due laterali.

Le cause dell’incendio di martedì continuano a essere ignote, così come non è ancora chiaro se si siano attivati regolarmente i dispositivi automatici di sicurezza contro gli incendi. Alcuni clienti del negozio hanno spiegato di avere sentito odore di fumo, prima di essere invitati dal personale a lasciare l’edificio a causa dell’incendio che si era sviluppato all’ultimo piano.

Non ci sono stati feriti né tra i clienti né tra i dipendenti, per i quali il CEO di Primark, Paul Marchant, ha assicurato piena assistenza da parte della società nei prossimi giorni e per trovare loro impiego in altri negozi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.