• Sport
  • domenica 26 agosto 2018

Anche ieri sera DAZN ha avuto diversi problemi

Molti utenti hanno segnalato interruzioni impreviste e una qualità molto bassa dello streaming durante Napoli-Milan

Anche ieri sera, nel giorno degli anticipi della seconda giornata di Serie A, molti utenti si sono lamentati di DAZN, il nuovo servizio di streaming che ha comprato i diritti per trasmettere alcune partite di serie A. Per ogni giornata della Serie A 2018/2019 DAZN ha comprato i diritti per trasmettere tre partite (114 in tutto), visibili esclusivamente con una connessione internet. Il fatto di trasmettere le partite solo via internet ha attirato molte critiche, e già durante la prima giornata di Serie A il servizio aveva funzionato così così; anche il capo di DAZN aveva ammesso i disagi in una intervista alla Gazzetta dello Sport.

Anche ieri diversi utenti hanno segnalato problemi e malfunzionamenti durante la partita Napoli-Milan come ritardi nella connessione, interruzioni improvvise e una qualità dello streaming molto molto bassa. A un certo punto della serata un account Twitter aperto da DAZN ha consigliato di uscire e rientrare nell’app in caso di un certo tipo di problemi.

Molti utenti hanno comunque continuato ad avere problemi e a lamentarsi online.

DAZN è un servizio di Perform Group (quelli di Opta, società di analisi dati sul calcio attiva anche in Italia) e sottoscrivere un abbonamento costa 9,99 euro al mese (con un mese di prova gratuito): oltre ad alcune partite di Serie A e tutte quelle di Serie B, l’abbonamento a DAZN comprende Liga spagnola, Ligue 1 e Ligue 2 francesi, FA Cup e Coppa di lega inglese, Coppa Libertadores e Coppa Sudamericana. Nell’offerta sono inclusi anche partite della Major League Baseball, rally, incontri di boxe, rugby, hockey NHL e UFC.