I film Disney da qui a fine 2019

A settembre arriva "Gli incredibili 2" e poi ci saranno "Dumbo" di Tim Burton, "Il re leone" con Beyonce, "Star Wars - Episodio 9", un nuovo "Toy Story" e il quarto "Avengers"

La Walt Disney Company, che tutti chiamiamo Disney, esiste da quasi un secolo ed è la più grande società mondiale del settore dell’intrattenimento audiovisivo. Nel 2018 ha avuto un fatturato di oltre 50 miliardi di dollari, sta per comprare Twenty-First Century Fox e controlla – oltre alle sue storiche case di produzione cinematografiche – anche Pixar (che fa i film di animazione più di successo al mondo), Marvel (che fa i film di supereroi più di successo al mondo) e Lucasfilm (che fa la saga di fantascienza più importante della storia). Disney, che nel 2023 esisterà da un secolo, pianifica con molti mesi di anticipo l’uscita i film che produce e distribuisce in giro per il mondo: per esempio per evitare che un film degli Avengers si trovi a scontrarsi con uno Star Wars.

Grazie alla pianificazione di Disney sappiamo già quali film usciranno da qui fino a fine 2019. Ci sono, tra gli altri: il nono capitolo della saga di Star Wars, il primo film Marvel con una protagonista femminile, un nuovo film degli Avengers, il quarto Toy Story e un paio di vecchi classici Disney rifatti in live action (con attori umani e computer grafica). Ma ci saranno anche un paio di storie nuove, come Artemis Fowl e Jungle Cruise.

Gli incredibili 2 – settembre 2018

È il seguito di uno dei più apprezzati film Pixar, che uscì nel 2004 e come quasi ogni altro film Disney piacque perché faceva ridere e quasi piangere, e perché – per la storia e le animazioni – era anche-per-bambini, ma non solo per bambini. Negli Stati Uniti il film è già uscito a giugno; in Italia arriverà a settembre. All’inizio parla del padre che deve prendersi cura dei figli, mentre la moglie ha da fare per salvare il mondo.

Lo schiaccianoci e i quattro regni – ottobre

È ispirato a quel racconto di E. T. A. Hoffmann, quello che probabilmente conoscete per il balletto. Sarà con attori veri, non d’animazione, e quegli attori saranno Keira Knightley, Mackenzie Foy, Helen Mirren e Morgan Freeman. Uno dei due registi è Lasse Hallström, che ha diretto Chocolat.

Mary Poppins Returns – dicembre

Sarà uno dei film nei cinema a Natale. Sarà un musical con attori veri. Il regista è Rob Marshall, che ha diretto Chicago e ha vinto quattro Tony Awards, gli Oscar del teatro e del musical. Mary Poppins sarà Emily Blunt e tra gli altri ci saranno Lin-Manuel Miranda, Meryl Streep, Dick Van Dyke e Angela Lansbury (nel ruolo della “signora dei palloncini”). Il film sarà un sequel, ambientato vent’anni dopo Mary Poppins: con lei che ritorna e vede Jane e Michael Banks ormai cresciuti.

Captain Marvel — marzo

I registi sono poco noti: Anna Boden e Ryan Fleck, che nel 2010 hanno diretto 5 giorni fuori, con Zach Galifianakis. Sarà il 21º film dell’universo cinematografico Marvel, il primo dopo tutto quello che è successo in Avengers: Infinity War. La storia è però ambientata prima, negli anni Novanta. La protagonista è interpretata da Brie Larson e, se non leggete fumetti, si chiama Caro Danvers ed è una pilota che a un certo punto riceve superpoteri. Come, quando e perché non ve lo diciamo, che magari non leggete i fumetti. Hanno da poco finito di girarlo (c’entrano gli alieni). Captain Marvel l’avete comunque già vista nelle scene dopo i titoli di coda di Avengers: Infinity War.

A post shared by Brie (@brielarson) on

Dumbo — marzo

Non dev’essere stato difficile quando, qualche anno fa, dei super-dirigenti Disney dovevano decidere a chi far dirigere un remake in live-action su Dumbo e hanno deciso di chiamare Tim Burton. Che a sua volta ha poi chiamato come attori Colin Farrell, Eva Green, Michael Keaton e Danny DeVito.

“Avengers 4” – maggio

Sarà il quarto film degli Avengers e il 22º dell’universo cinematografico Marvel: ma ancora non sappiamo il titolo. Sappiamo però che ci saranno decine di personaggi visti negli oltre venti film Marvel. Sarà anche il film che chiuderà la “terza fase” dell’universo cinematografico Marvel. I registi saranno i fratelli Anthony e Joe Russo, che di Avengers se ne intendono: hanno diretto due Captain America Avengers: Infinity War.

Aladdin — maggio

Come per Dumbo, nuova versione di vecchia storia. Il regista sarà Guy Ritchie, noto per film vivaci, con un montaggio atipico e un ritmo serrato. Per ora ne sappiamo pochissimo, ma abbiamo una foto con Will Smith che interpreta il Genio (doppiato nel cartone animato da Robin Williams), insieme a Mena Massoud, Naomi Scott e Marwan Kenzari, che saranno rispettivamente Aladdin, la principessa Jasmine e Jafar.

We just started shooting Aladdin and I wanted to intro you guys to our new family… Mena Massoud/Aladdin, Naomi Scott/Princess Jasmine, Marwan Kenzari/Jafar, and I’m over here gettin my Genie on. Here we go!

Gepostet von Will Smith am Mittwoch, 6. September 2017

Toy Story 4 — giugno

Nel 2012 sembrava che con il terzo, e con Andy che andava al college, fosse tutto finito. Ma i giocattoli hanno il pregio di non invecchiare e i primi tre film hanno incassato più di due miliardi di euro: due ottimi motivi per fare un nuovo film. Sarà diretto da Josh Cooley, che entrò in Pixar nel 2004, come stagista. I doppiatori della versione originale saranno gli stessi, in Italia non ci sarà più Fabrizio Frizzi a doppiare Woody. Il film dovrebbe raccontare la storia d’amore tra Woody e Bo Peep.

Il re leone – luglio

Il regista sarà Jon Favreau, che ha dimostrato di saperci fare con Il libro della giungla. La storia la sapete. Resta da dire che Donald Glover sarà Simba, che Beyonce sarà Nala e che James Earl Jones sarà di nuovo Mufasa. Qualcuno ha già potuto vederne una scena, e dice che lascia a bocca aperta.

Artemis Fowl — agosto

Diretto da Kenneth Branagh, con Judi Dench e Josh Gad, che hanno già lavorato insieme per Assassinio sull’Orient Express. È tratto dalla serie di libri scritti da Eoin Colfer. Il primo libro uscì nel 2001 e la storia parla di un giovane genio del crimine e della sua banda, ma in mezzo ci sono elfi, troll, fate e folletti.

Jungle Cruise  – ottobre

Il film si basa su una sceneggiatura di Glenn Ficarra e John Requa, che hanno scritto e diretto Focus – Niente è come sembra, un film del 2015 con Will Smith. Il protagonista sarà Dwayne “The Rock” Johnson. Si sa pochissimo del film: solo che ha lo stesso nome di una famosa attrazione di molti parchi di divertimento Disney e che sarà ambientato dopo la fine della Prima guerra mondiale.

Frozen 2 — novembre

Il primo fece guadagnare a Disney più di un miliardo di dollari. Ancora non ci sono una sinossi o un titolo ufficiale. Ma ci saranno gli stessi registi del primo – Chris Buck e Jennifer Lee – e gli stessi personaggi principali.

Star Wars – Episodio IX – dicembre

La fine della terza trilogia della saga. Il film è diretto da J. J. Abrams, già regista del settimo e ci saranno ancora Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, John Boyega e Lupita Nyong’o. Prima dell’ottavo scrivemmo questo, che continua a tornare buono come ripasso.

E quindi esce un nuovo film di Star Wars

Poi, dal 2020

La Marvel ha già in mente film fino al 2020 (compresi uno su Vedova Nera, un nuovo Guardiani della Galassia e un sequel di Doctor Strange). Poi sono in lavorazione un film su Mulan (anche questo in live action) e uno su Crudelia De Mon (interpretata da Emma Stone). Poi dovrebbero arrivare Maleficient 2 e Indiana Jones 5, la cui uscita è prevista per il 2021 quando il protagonista Harrison Ford avrà poco meno di ottant’anni.

Mostra commenti ( )