• Sport
  • venerdì 1 Giugno 2018

Gli investigatori della UEFA hanno chiesto di escludere il Milan dall’Europa League, scrive il New York Times

Per via delle sue condizioni finanziarie: la decisione arriverà entro metà giugno

Secondo due fonti del New York Times, le persone della UEFA che stanno indagando sulle condizioni finanziarie del Milan hanno raccomandato al tribunale sportivo dell’organizzazione di escludere la squadra dalla prossima Europa League. Il Milan era stato rinviato a giudizio dalla UEFA il 22 maggio. Secondo le analisi preliminari, la società ha sforato i parametri stabiliti dal cosiddetto fair play finanziario e non ha chiarito le perplessità sulla reale consistenza della nuova proprietà cinese; la società subirà un processo interno alla UEFA, che dovrebbe arrivare a sentenza entro la metà di giugno. L’esclusione dalle coppe europee è la pena più severa prevista dal processo, e finora non è mai stata decisa per una squadra che gioca nei massimi campionati europei.

(Emilio Andreoli/Getty Images)