Eleni Foureira, che gareggia per Cipro, durante le prove dell'Eurovision 2018. (AP Photo/Armando Franca)
  • TV
  • martedì 8 Maggio 2018

Le canzoni della prima semifinale dell’Eurovision, che è stasera

Sono 19, e tra queste ci sono due delle canzoni favorite per la vittoria finale

Eleni Foureira, che gareggia per Cipro, durante le prove dell'Eurovision 2018. (AP Photo/Armando Franca)

Stasera verrà trasmessa la prima delle tre serate dell’Eurovision 2018, il più grande e seguito concorso musicale al mondo (si parla di alcune centinaia di milioni di spettatori). Questa 63esima edizione si tiene a Lisbona: è tradizione che sia il paese vincitore a ospitare l’edizione successiva, e l’anno scorso – nell’edizione tenuta in Ucraina – aveva vinto il portoghese Salvador Sobral con la canzone “Amar pelos dois”.

Le serate dell’Eurovision saranno tre: stasera e giovedì ci saranno le semifinali, trasmesse in Italia da Rai 4 (dalle 20.50), e sabato sera ci sarà la finale, trasmessa su Rai 1. Stasera si esibiranno 19 dei 43 paesi che partecipano all’Eurovision 2018, mentre giovedì sera sarà il turno dei successivi 18. I dieci cantanti più votati di ogni serata parteciperanno alla finale di sabato sera. I sei paesi rimanenti, cioè i cosiddetti Big Five (Italia, Francia, Spagna, Germania e Regno Unito) più il Portogallo, paese ospitante, gareggiano direttamente nella finale.

Per l’Italia, dopo che l’anno scorso Francesco Gabbani e la sua “Occidentali’s Karma” avevano fatto sperare molti in una vittoria (arrivò invece quinto), parteciperanno Fabrizio Moro ed Ermal Meta, con la canzone vincitrice dell’ultimo Sanremo “Non ci avete fatto niente”.

Le canzoni favorite, secondo i siti di scommesse, sono Cipro e Israele, rispettivamente con Eleni Foureira e la canzone “Fuego” e Netta Barzillai e la canzone “Toy”. Poi si parla di Norvegia, Estonia e Francia. L’Italia è data ottava o nona, in quanto a possibilità di vittoria.

Guida all’Eurovision 2018

Aisel – “X My Heart” (Azerbaijan)

Ari Ólafsson – “Our Choice” (Islanda)

Eugent Bushpepa – “Mall” (Albania)

Sennek – “A Matter Of Time” (Belgio)

Mikolas Josef – “Lie To Me” (Repubblica Ceca)

Ieva Zasimauskaitė – “When We’re Old” (Lituania)

Netta – “Toy” (Israele)

Alekseev – “Forever” (Bielorussia)

Elina Nechayeva – “La Forza” (Estonia)

EQUINOX – “Bones” (Bulgaria)

Eye Cue – “Lost And Found” (Macedonia)

Franka – “Crazy” (Croazia)

Cesár Sampson – “Nobody But You” (Austria)

Yianna Terzi – “Oniro Mou” (Grecia)

Saara Aalto – “Monsters” (Finlandia)

Sevak Khanagyan – “Qami” (Armenia)

ZiBBZ – Stones (Svizzera)

Ryan O’Shaughnessy – “Together” (Irlanda)

Eleni Foureira – “Fuego” (Cipro)