(AP Photo/Susan Walsh)
  • Mondo
  • Questo articolo ha più di quattro anni

Le foto della cena di stato di Trump per Macron

Era la prima cena di stato organizzata alla Casa Bianca dall'inizio della presidenza Trump, con i soliti brindisi e foto di rito

(AP Photo/Susan Walsh)

Ieri c’è stata la prima cena di stato organizzata alla Casa Bianca dall’inizio della presidenza Trump, in onore del presidente francese Emmanuel Macron e della moglie Brigitte, che sono in visita ufficiale negli Stati Uniti.
In campagna elettorale Trump aveva criticato l’usanza delle cene di stato, per via del loro costo, e a quella di ieri c’erano circa 150 invitati, un po’ meno della media delle cene organizzate durante la presidenza Obama: tra questi non c’erano deputati e senatori Democratici, un’altra scelta in controtendenza visto che era consuetudine invitare membri del Congresso del partito opposto a quello del presidente (qui trovate la lista completa degli invitati).

La cena è stata organizzata dalla first lady americana Melania Trump e dal suo staff e prevedeva tre portate, tra cui carré di agnello e jambalaya, un piatto tipico della Louisiana con carne, verdure e riso. Durante la cena Trump ha ringraziato i coniugi Macron per la loro visita, ma anche la moglie Melania “per aver reso questa una serata da amare e ricordare”. Nel suo discorso invece, Macron ha parlato dell’amicizia tra i due paesi, definendola “indistruttibile”, e ha accennato alla rapida ascesa politica di lui e Trump dicendo: «Da entrambe le parti dell’oceano, circa due anni fa, in pochissimi avrebbero scommesso sul fatto che oggi saremmo stati qui insieme”.

Due foto che mostrano la sala e come erano apparecchiati i tavoli per la cena di stato.

(Al Drago/Getty Images)

(Al Drago/Getty Images)