(Roberto Monaldo / LaPresse)
  • Italia
  • mercoledì 25 Aprile 2018

Le foto dei festeggiamenti del 25 aprile

La cerimonia all'Altare della Patria e le altre manifestazioni per festeggiare il 73esimo anniversario della Liberazione

(Roberto Monaldo / LaPresse)

Oggi in Italia si festeggia il 73esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo, avvenuta nel 1945. Come ogni anno ci sono state diverse manifestazioni istituzionali per la ricorrenza, prima fra tutte la cerimonia all’Altare della Patria di Roma, a cui hanno partecipato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, quello del Consiglio Paolo Gentiloni e i neo eletti presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati. C’era anche la sindaca di Roma Virginia Raggi, che sempre oggi ha presenziato anche a una manifestazione in via Tasso, organizzata dalla Comunità ebraica della capitale, e a una alle Fosse Ardeatine.

Dopo essere stato all’Altare della Patria, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato in Abruzzo, in provincia di Chieti, dove ha visitato il sacrario della brigata Maiella a Taranta Peligna e Casoli, un importante centro della resistenza partigiana.

A Milano è stato organizzato l’annuale corteo che da corso Venezia arriva in piazza Duomo, dove parleranno il sindaco Beppe Sala, la segretaria della Cgil Susanna Camusso, il presidente di Libera don Luigi Ciotti, la presidente nazionale di Anpi Carla Nespolo e Roberto Cenati dell’Anpi di Milano. Stamattina al cimitero Maggiore invece si è tenuta la manifestazione “Porta un fiore al partigiano”.

L’occupazione tedesca e fascista in Italia non terminò in un solo giorno, ma il 25 aprile 1945 ne è la data simbolo perché coincise con l’inizio della ritirata da parte dei soldati della Germania nazista e di quelli fascisti della repubblica di Salò dalle città di Torino e di Milano, dopo che la popolazione si era ribellata e i partigiani avevano organizzato un piano coordinato per riprendere le città.