(Monika Skolimowska/picture-alliance/dpa/AP Images)
  • Mondo
  • venerdì 20 aprile 2018

Nel 2017 la Germania ha accolto più rifugiati degli altri paesi europei messi insieme

Era già successo nel 2016, e il motivo è ancora la famosa decisione presa da Merkel di accogliere tutti i siriani in fuga dalla guerra

(Monika Skolimowska/picture-alliance/dpa/AP Images)

L’Eurostat, l’ufficio dell’Unione Europea che si occupa di raccogliere dati e statistiche dai paesi dell’Unione, ha diffuso alcuni dati sull’accoglienza dei rifugiati nel 2017. In totale l’Unione ha garantito una forma di protezione internazionale a poco più di mezzo milione di persone, ma il dato che salta all’occhio è un altro: un solo paese, la Germania, ha accolto più rifugiati di tutti gli altri messi insieme. Nel 2017 sono stati 325.370, dieci volte tanto i 35.130 dell’Italia (che pure è il terzo paese che ha accolto più rifugiati, dopo la Francia).

Il dato della Germania risente ancora della decisione presa nel 2015, quando fece sapere che avrebbe accolto tutti i cittadini siriani che stavano fuggendo dalla guerra attraverso la cosiddetta “rotta balcanica”. A causa di questa apertura, sono arrivate in Germania migliaia di altre persone provenienti da altri paesi mediorientali instabili. Nel 2017 la Germania ha accolto 124.845 siriani, cioè il 71 per cento di quelli a cui è stata garantita una forma di protezione in tutta Europa. Gli altri due paesi da cui provengono la maggior parte dei rifugiati accolti in Germania sono Afghanistan (63.715) e Iraq (46.485).

– leggi anche: Come sta andando l’integrazione dei rifugiati in Germania

Il fatto che le protezioni internazionali garantite nel 2017 siano in gran parte la coda del flusso migratorio del 2015-2016 lo dimostra il fatto che i rifugiati sono diminuiti molto rispetto al 2016, quando l’Unione Europea ne accolse più di 700mila (e la Germania, da sola, 445mila).

I dati sull’Italia sono invece piuttosto stabili – nel 2016 i rifugiati accolti erano stati più o meno gli stessi – e mostrano anche come il flusso migratorio sia diverso da quello che ha interessato la Germania e altri paesi del nord Europa. I tre paesi di origine da cui proviene la maggior parte dei rifugiati accolti nel 2017 sono Nigeria, Pakistan e Gambia.

Se escludiamo posti molto piccoli come Liechtenstein e Malta, in fondo alla classifica dei paesi europei che hanno accolto meno rifugiati troviamo Polonia (560), Portogallo (500), Repubblica Ceca (145) e Slovacchia (60).

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.