Cos’è “Ritratto”, la nuova funzione delle Storie di Instagram

Serve – indovinate – per fare i ritratti: mette a fuoco i volti e sfuma lo sfondo

Instagram, la popolare app per condividere foto e video, ha aggiunto una nuova modalità alle sue Storie: si chiama Ritratto e permette di fare foto ai volti delle persone (o a se stessi) in modo tale che i volti risultino a fuoco e lo sfondo sfumato. È una modalità simile a quella già presente nelle fotocamere degli iPhone e di alcuni altri recenti smartphone che usano il sistema Android. La funzione Ritratto (che in inglese si chiama “Focus”) si può attivare solo nelle Storie e sta tra quella Superzoom (che fa quei rumori strani) e quella Rewind (che riproduce all’indietro i video registrati).

La funzione Ritratto sfrutta l’effetto noto come Bokeh, un termine di origine giapponese che significa sfocatura: può essere usata anche con più di un soggetto e anche durante la registrazioni di video. La versione di Instagram contenente l’aggiornamento necessario è la 39.0.

IG just made a dope update. Focus is awesome. #instagramfocus #letmeupgradepicturesofyourface

A post shared by Melicious (@whiskymilkshake) on

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.