(ALG24 via AP)
  • Mondo
  • mercoledì 11 Aprile 2018

L’incidente aereo in Algeria

Un aereo militare è precipitato dopo il decollo vicino ad Algeri, secondo il ministero della difesa sono morte almeno 257 persone

(ALG24 via AP)

Un aereo militare con decine di persone a bordo si è schiantato poco dopo il decollo dalla base aerea di Boufarik, in Algeria. Il ministero della difesa ha detto che sono morte 257 persone e che un certo numero di superstiti si trova al momento in ospedale. Non è chiaro quante persone ci fossero a bordo dell’aereo al momento dell’incidente, di cui non si conoscono ancora le cause.

L’aereo, un Ilyushin Il-78 di fabbricazione russa, trasportava soprattutto personale militare. Nell’incidente sono morti anche dieci membri dell’equipaggio e alcune persone descritte come “familiari” dei militari. Il ministero della Difesa ha detto che a bordo dell’aereo c’erano anche 26 membri del Fronte Polisario, una milizia appoggiata dall’Algeria che da anni rivendica l’indipendenza del Sahara occidentale, una regione contesa nel sud del Marocco.

La base di Boufarik da cui è partito l’aereo si trova poco lontano da Algeri, la capitale del paese. L’aereo era diretto nella città di Tindouf, al confine con il Marocco, vicino alla regione contesa del Sahara occidentale.