• Media
  • domenica 8 Aprile 2018

La versione della Stampa sull’accesso negato al suo giornalista a un evento legato al M5S

Ieri al giornalista della Stampa Jacopo Iacoboni, da anni tra i più esperti e critici del Movimento 5 Stelle, è stato negato l’accesso a #Sum02, un evento che si è tenuto ad Ivrea, in provincia di Torino, organizzato dall’Associazione Gianroberto Casaleggio, gestita da suo figlio Davide e strettamente legata al Movimento 5 Stelle. Iacoboni ha detto che le motivazioni sono state personali: è stato tenuto fuori perché sgradito al M5S, per via dei suoi articoli spesso critici.

Dal palco della manifestazione, però, il giornalista Gianluigi Nuzzi aveva parlato di un accredito stampa “tarocco”, e questa versione sembrava inizialmente confermata dal M5S. Oggi la Stampa ha però spiegato la sua versione: c’era in effetti un problema con l’accredito stampa di Iacoboni, ma sarebbe stato molto facile da risolvere se il M5S non avesse voluto esplicitamente escluderlo dalla manifestazione.

Il rifiuto è stato motivato con «disguidi nella richiesta dell’accredito» e «posti esauriti», tesi ribadita dall’agenzia Visverbi che gestisce l’evento, ma totalmente smentita dal fatto che prima e dopo ad altri giornalisti (tra cui due de «La Stampa») privi di accredito è stato consentito tranquillamente l’accesso senza alcun problema e senza badge («Sono finiti, entrate lo stesso»).  (…) In realtà Iacoboni si è regolarmente presentato con tanto di tesserino professionale, cercando di sanare l’eventuale disguido burocratico e proponendo di contattare la segreteria de «La Stampa» per risolvere tutto, come testimoniato anche da esponenti del M5S tra cui il giornalista e senatore Emilio Carelli, che invano e gentilmente ha cercato a lungo una soluzione. Per cercare di seguire ugualmente l’evento e documentare tutto su «La Stampa» evitando di creare un caso, Iacoboni ha poi provato a entrare con il badge datogli da un collega. Ma è stato bloccato: non di questione di accredito si trattava, ma di veto personale. A confermarlo testualmente all’Ansa è stata la Comunicazione del M5S: l’accesso a Iacoboni è stato impedito perché il M5S non ha gradito alcuni suoi articoli. «Si tratta di una questione personale e non professionale».

Iacoboni è tra i giornalisti che in Italia si occupano da più tempo, e più approfonditamente, del M5S, sul quale ha espresso spesso opinioni molto critiche. Recentemente ha scritto al riguardo un libro, L’esperimento.

 

Colonne, la newsletter su Milano

Davide Casaleggio durante il suo intervento al convegno di Ivrea. (ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)