• Mondo
  • giovedì 22 marzo 2018

Il Regno Unito chiederà agli altri paesi europei di espellere le spie russe dal loro territorio, dice il Guardian

Il governo britannico guidato dalla prima ministra Theresa May chiederà agli altri leader europei di espellere gli agenti d’intelligence russi dai loro paesi, ha scritto il Guardian. L’obiettivo è quello di smantellare la rete di spie russe in Europa, che secondo il governo britannico sono una minaccia per la stabilità europea. La richiesta di May è legata all’avvelenamento nel Regno Unito di Sergei Skripal, ex spia russa che per anni aveva passato informazioni ai britannici, per il quale è ritenuto responsabile il governo russo.

May aveva già annunciato al Parlamento britannico di avere dato ordine di espulsione per 23 diplomatici russi come ritorsione per l’avvelenamento di Skripal.

Theresa May (DANIEL LEAL-OLIVAS/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.