Perché si alternano le stagioni

Oggi pomeriggio con l’equinozio è iniziata la primavera, alle 17:15 per fare quelli precisi. L’alternarsi delle stagioni nei due emisferi del nostro pianeta è dovuto all’inclinazione della Terra sul suo asse di rotazione. Primavera, estate, autunno e inverno durano 3 mesi, secondo la suddivisione astronomica. Le stagioni meteorologiche sono invece sfasate, di una ventina di giorni circa, rispetto all’effettivo momento degli equinozi e dei solstizi. La primavera, da un punto di vista meteorologico, era quindi già iniziata da qualche settimana, anche se non se ne erano accorti in molti.

(In collaborazione con Zanichelli)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.