• Sport
  • martedì 13 marzo 2018

Surfisti nel circolo polare artico

Foto di chi fa surf tra la neve e l'aurora boreale, nell'arcipelago delle isole Lofoten

(OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)

Probabilmente all’ultimo posto della lista dei luoghi in cui pensavate di andare a fare surf c’è il circolo polare artico: eppure nelle ultime settimane il fotografo di AFP Olivier Morin ha visitato alcune località dell’arcipelago delle isole Lofoten, nel nord della Norvegia, per fotografare chi fa surf quando fuori dall’acqua ci sono fino a -13 °C e dentro un po’ più di 4.

Molte delle foto vengono da Unstad, che all’inizio degli anni Sessanta era una località pressoché sconosciuta – pare che i primi ad iniziare a fare surf nella zona furono Thor Frantzen e Hans Egil Krane, nel 1963 – ma che a partire dagli anni Novanta ha cominciato a diventare una meta apprezzata da surfisti professionisti e non (quest’ultimi soprattutto d’estate); dall’inizio degli anni Duemila c’è anche una scuola di surf, la Unstad Arctic Surf, che è comprensibilmente la scuola di surf più a nord del mondo. Le foto mostrano i surfisti e le loro tavole come in tutte le foto di surf che siamo abituati a vedere, se non fosse che a fare loro da contorno ci sono montagne e spiagge innevate o l’aurora boreale.

Mostra commenti ( )