• Cultura
  • venerdì 16 febbraio 2018

Le foto del capodanno cinese

Cade oggi e viene festeggiato in tutto il mondo con fuochi d'artificio, lanterne e dolci e costumi coloratissimi

Un leone cinese a Calcutta, in India, 15 febbraio 2018 (DIBYANGSHU SARKAR/AFP/Getty Images)

Il 16 febbraio centinaia di milioni di persone in tutto il mondo hanno festeggiato l’arrivo del Capodanno cinese, che si calcola sulla base di quello lunisolare (che cioè tiene conto sia della durata dell’anno del Sole che del mese lunare, e che per sincronizzarle alterna anni di 12 e di 13 mesi). Il Capodanno è la più importante festività per la cultura cinese e coincide con l’inizio della festa della primavera: i festeggiamenti durano fino a 15 giorni e si chiudono con la festa delle lanterne, quando le famiglie si riuniscono, cenano e pregano insieme. Secondo l’astrologia cinese questo è l’anno del cane, l’ultimo dei quali era caduto nel 2006.

Tra i soggetti più fotografati ci sono ovviamente i fuochi d’artificio, le strade decorate di lanterne, i dolci colorati e gli elaborati costumi di animali.

Un mercato pieno di decorazioni per il Capodanno nella città vecchia di Hanoi, in Vietnam, 14 febbraio 2018
(Linh Pham/Getty Images)

Oltre che in Cina, il capodanno cinese si celebra in molti paesi dell’estremo Oriente (Corea, Filippine, Indonesia) e nelle numerose comunità cinesi sparse in tutto il mondo: nella galleria di quest’anno, per esempio, troviamo foto anche da Londra e New York.

Un uomo tibetano con la faccia sporca di tsampa, un cibo tipico fatto di farina di orzo e burro di yak: come buon auspicio per l’anno nuovo, i tibetani lanciano per tre volte un pizzico di tsampa nell’aria e poi ne mangiano un po’. La foto è stata scattata a Kathmandu, in Nepal, 16 febbraio 2018
(AP Photo/Niranjan Shrestha)

Mostra commenti ( )