ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI
  • Italia
  • giovedì 25 Gennaio 2018

Le cancellazioni dei treni dopo il deragliamento del treno fuori Milano

La circolazione è stata sospesa con conseguenti ritardi a Milano su diverse tratte: gli orari e le altre cose da sapere

ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI

***

Aggiornamento: La circolazione dei treni in arrivo e in partenza da Milano sta lentamente riprendendo. In questo articolo abbiamo raccolto i siti da tenere d’occhio e le cose da sapere sui possibili ritardi, per chi oggi deve arrivare o partire da Milano in treno

***

Nella circolazione dei treni in arrivo e in partenza da Milano si stanno verificando molti ritardi e cancellazioni, dopo che un treno di Trenord è deragliato questa mattina all’altezza di Seggiano di Pioltello: la linea Milano-Brescia è stata interrotta, e diverse altre linee sono considerate di “grande criticità” dalla compagnia ferroviaria.

La circolazione dei treni Trenord

Su questa pagina del sito di Trenord è possibile rimanere aggiornati in tempo reale sulle tratte ferroviarie che stanno subendo cancellazioni e ritardi dei treni o modifiche nei percorsi a causa dell’incidente di questa mattina a Pioltello. Tra le altre, presentano “grave criticità” le linee Novara-Milano-Treviglio, Bergamo-Pioltello-Milano, Cremona-Treviglio, Verona-Brescia-Treviglio-Milano e Treviglio-Milano-Varese. I treni delle linee suburbane S5 (Varese-Milano passante-Treviglio) e S6 (Novara-Milano passante-Treviglio) alla stazione di Milano Porta Garibaldi viaggiano sui binari in superficie. Su questa pagina si può verificare la presenza di autobus sostitutivi.

La circolazione dei treni Trenitalia

Trenitalia ha comunicato che i collegamenti delle Frecce tra Milano e Venezia percorrono l’itinerario alternativo (e più lungo) Bologna-Verona. Trenitalia ha istituito autobus sostitutivi per i viaggiatori delle Frecce in partenza e in arrivo sulla Milano-Verona, non servita dal servizio ferroviario. Su questa pagina si può seguire in tempo reale lo stato dei treni di Trenitalia.

Trenord e ATM

Trenord ha detto che per facilitare gli spostamenti, oggi chi ha abbonamenti o biglietti Trenord può viaggiare liberamente su tutta la rete di mezzi pubblici gestita da ATM (Agenzia Trasporti Milanesi), che avranno una maggiore frequenza.