WhatsApp Business è disponibile in Italia: cos’è e come funziona

È una nuova app di WhatsApp pensata per l'interazione tra attività commerciali e clienti

Lo scorso mercoledì, WhatsApp – famosa e popolare app di messaggistica dal 2014 proprietà di Facebook – ha presentato WhatsApp Business. Si tratta di una nuova applicazione, nata con l’idea di separare i messaggi personali da quelli di lavoro: per i primi l’app di riferimento resterà WhatsApp, mentre per i secondi si potrà utilizzare un nuovo spazio di interazione tra attività commerciali e clienti. Su WhatsApp Businnes le aziende potranno inserire nel proprio profilo la descrizione della propria attività, l’indirizzo fisico, l’email e il sito web. Chi avrà un profilo potrà accedere a dati statistici sull’utilizzo dell’app (come ad esempio il numero di messaggi letti) e impostare risposte automatiche ai clienti, oltre che messaggi di benvenuto e di assenza.

All’app si potrà associare sia un numero di telefono sia mobile che fisso, e per ogni azienda verrà attivato un account business verificato che la renderà riconoscibile a chi la contatta. Per chi utilizza la solita app di WhatsApp non cambia nulla: non bisogna scaricarne una nuova per interagire con le aziende (e bloccarne i numeri, nel caso). WhatsApp Businness è per il momento disponibile in Italia, Indonesia, Messico, Regno Unito e Stati Uniti, e a oggi è scaricabile solo dal Google Play Store.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.