• Cultura
  • mercoledì 25 ottobre 2017

È morto Severino Cesari, editor, fondatore di Stile Libero

Aveva 66 anni, era malato da molto tempo

È morto a Roma mercoledì Severino Cesari, uno dei più importanti editor ed esperti di editoria in Italia, fondatore insieme a Paolo Repetti di “Stile Libero“, la collana di Einaudi diventata un grande successo e una sorta di casa editrice dentro una casa editrice. Cesari era malato di cancro da più di cinque anni, aveva subito lunghe e dolorose cure e da tempo raccontava la sua malattia sulla sua pagina Facebook: prima, nel 2007 gli era stato trapiantato un rene. Era stato giornalista del Manifesto, critico letterario, autore di un noto libro-intervista con Giulio Einaudi e poi responsabile della pubblicazione di tantissimi libri di successo e rilievo per Stile Libero. Avrebbe compiuto 66 anni il 30 novembre.

La storia di Stile Libero

Severino Cesari in una foto del 1996 (Lapresse)