(Ethan Miller/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 26 agosto 2017

Mayweather ha battuto McGregor

Era l'incontro di pugilato più atteso degli ultimi anni: è finito con una vittoria del pugile statunitense al decimo round per KO tecnico

(Ethan Miller/Getty Images)

Aggiornamento: nell’incontro di questa notte a Las Vegas il pugile statunitense Floyd Mayweather ha battuto il lottatore irlandese di MMA Conor McGregor al decimo round per KO tecnico. Con questa vittoria Mayweather è diventato il primo pugile nella storia a vincere 50 incontri su 50 disputati.

Conor McGregor e Floyd Mayweather questa sera – quando in Italia sarà la notte tra sabato e domenica – combatteranno uno contro l’altro alla T-Mobile Arena di Las Vegas nell’incontro di boxe più atteso degli ultimi anni. La cosa notevole è che le regole saranno quelle del pugilato ma uno dei due, l’irlandese Conor McGregor, non è un pugile. McGregor è infatti un lottatore della UFC, la principale lega mondiale di MMA: le arti marziali miste, quelle in cui si combatte, tra le altre cose, anche con i calci. Lo statunitense Mayweather è invece considerato una leggenda della boxe ed è il secondo pugile nella storia ad aver vinto 49 incontri su 49 disputati: dovesse vincere sarebbe il primo a fare 50 su 50, superando così il record del famoso pugile italoamericano Rocky Marciano.

Mayweather ha però 40 anni (undici in più rispetto a McGregor) ed è tornato in attività solo per questo incontro, dopo che nel 2015 si era ritirato. Nonostante l’età e il fatto che si sia ritirato per un paio d’anni, praticamente ogni esperto dice che Mayweather vincerà piuttosto agilmente, perché per McGregor sarà difficile combattere in uno sport che non è il suo.

Come vedere in diretta streaming l’incontro tra Conor McGregor e Floyd Mayweather

L’incontro di questa notte si potrà seguire solo in streaming, dal sito della UFC TV. La diretta inizierà dalle tre della notte tra sabato e domenica (ora italiana) ma l’inizio vero e proprio sarà un po’ dopo (non si sa bene quanto dopo). Per poter vedere l’incontro bisognerà registrarsi e pagare 29,95 euro. Nessuna televisione italiana, nemmeno a pagamento, trasmetterà l’incontro.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.