Kevin Spacey (Michael Zorn/Invision/AP)

Le foto più belle dei Tony Awards

Sono l'equivalente degli Oscar per il teatro, ma c'erano anche facce note del cinema, a partire da Kevin Spacey, presentatore della serata

Kevin Spacey (Michael Zorn/Invision/AP)

Domenica sera si è tenuta al Radio City Music Hall di New York la 71esima cerimonia di premiazione dei Tony Awards, i più importanti premi americani per il teatro, paragonabili a quello che sono gli Oscar per il cinema o gli Emmy per la tv. I premi sono assegnati da una giuria di circa 700 esperti e suddivisi in 24 diverse categorie e l’evento è stato condotto dall’attore Kevin Spacey.
Tra i premi più importanti – trovate la lista completa qui – quello come Miglior musical è stato vinto da Dear Evan Hansen (che in tutto ne ha vinti sei, compresi Migliore colonna sonora originale e Miglior attore), mentre i premi come Miglior attore e attrice della stessa categoria sono andati rispettivamente a Ben Platt (per Dear Evan Hansen, appunto), e a Bette Midler per Hello, Dolly!. Oslo ha vinto il Tony come Miglior spettacolo, August Wilson’s Jitney quello per il Miglior revival di uno spettacolo e Hello, Dolly! quello come Miglior revival di un musical.
Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato tante facce note del cinema e della televisione: Stephen Colbert, Tina Fey, Lin Manuel Miranda, Whoopi Goldberg, Scarlett Johansson, John Legend e anche l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, tra gli altri.