• Mondo
  • lunedì 5 Giugno 2017

Ricordati di tosare il prato prima della fine del mondo

Come fa Theunis Wessels, un canadese coraggioso, in questa foto scattata dalla moglie: un monito per tutti i pigri procrastinatori

Un uomo è un uomo se mantiene le promesse e assolve ai suoi doveri in qualsiasi circostanza, affrontando con fermezza ogni pericolo. E venerdì scorso Theunis Wessels, un abitante di Three Hills, un paesino di tremila persone nella provincia canadese di Alberta, ha dimostrato di essere tale: aveva promesso alla moglie Cecilia che avrebbe tosato l’erba in giardino e così ha fatto, anche se alle sue spalle si avvicinava minaccioso un tornado. La moglie ha testimoniato la sua audacia fotografandolo e poi pubblicando la foto su Facebook con il commento «il mio bestione tosa il prato con la brezza tra i capelli».

La foto ha impressionato molti ed è arrivata anche al Canadian Press, che ha intervistato Cecilia Wessels: mentre suo marito tosava l’erba – come stabilito sulla sua lista di cose da fare quel giorno – lei si era appisolata; dopo un po’ la figlia di nove anni l’aveva svegliata preoccupata, dicendo che stava arrivando un tornado ma il padre si rifiutava di rientrare. Al che Cecilia è uscita e gli ha fatto un po’ di foto, spiegando che in realtà il tornado era lontano, «bè non proprio lontano» ma più di quanto sembri dalle foto. E comunque lei ogni tanto «ci buttava un occhio».

Il tornado si muoveva a una velocità di 80 chilometri all’ora e pur non avendo ferito nessuno ha spaventato molti abitanti della zona: uno di loro ha per esempio detto a CBC che era la prima volta che ne vedeva uno e che «fa davvero paura, soprattutto se è così vicino a casa tua. Sto ancora tremando».