(Christopher Furlong/Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 25 Maggio 2017

Le foto del minuto di silenzio per l’attentato di Manchester

Persone immobili all'aeroporto di Heathrow, sul ponte di Westminster a Londra e in tutto il Regno Unito per ricordare le persone uccise e ferite

(Christopher Furlong/Getty Images)

Stamattina alle 11 (le 12 italiane), nel Regno Unito è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle persone uccise e rimaste ferite nell’attentato alla Manchester Arena. Centinaia di persone si sono raccolte in St Ann’s Square, a Manchester – dove da ieri sono stati deposti mazzi di fiori, biglietti, candele, fotografie e palloncini per le vittime dell’attentato – altre si sono fermate nei posti in cui si trovavano in quel momento, come alla stazione di King’s Cross a Londra, all’aeroporto di Heathrow o sul ponte di Westminster.

A Manchester, dopo il minuto di silenzio, una donna ha iniziato a cantare “Don’t Look Back in Anger” degli Oasis, il resto della folla si è messo a cantare con lei.